Ritorna in maglia canarina l’attaccante Rosella. Mazara regina del mercato! Ecco i movimenti in entrata e uscita

Alle ore 19 di oggi ha chiuso i battenti la sessione del mercato dicembrino. La società Mazara calcio chiude con il botto dimostrandosi tra le società più attive del mercato calcistico siciliano . Dopo gli arrivi di Giardina (Sant’Agata), Iacono (Sporting Vallone), Paladino (San Vito Lo Capo), Messina (Cephaledium), Erbini (Marsala), Martone (Sant’Antonio Abate) e Caronia (Akragas), il presidente Davide Titone ha fatto un ulteriore sforzo, facendo un regalo all’amata tifoseria canarina, assicurandosi le prestazioni del mazarese doc ANGELO ROSELLA, attaccante classe 92, proveniente dalla Folgore. Rosella, ritorna a vestire la magia gialloblu dopo il girone di andata del precedente campionato e dopo avere militato nel Canicattì di mister Terranova. Di Rosella i mazaresi non hanno dimenticato i 18 goal realizzati nella stagione che portò i canarini alla finale nazionale di coppa Italia a Firenze. Alla ripresa degli allenamenti dopo le festività natalizie, mister Marino potrà contare su un giocatore importante che va ad aggiungersi ad una rosa competitiva. Ricordiamo che il campionato riprenderà il 5 gennaio 2020, al Nino Vaccara sarà di scena l’Akragas e per quella giornata la società canarina ha programmato la giornata gialloblù. Nel mercato in uscita ecco i trasferimenti: Gargiulo (Gragnano), Musa (Campania), Giacalone (Folgore), Caradolfo (Mazarese), Greco (Canicattì) e Lentini (Enna). Tra gli svincolati: Amodeo, Scuderi, Akram, Nieto e Tamba. La società canarina esterna gratitudine e ringraziamento a tutti i giocatori che in questa stagione hanno indossato la maglia canarina, dando il grande contributo tecnico e umano per la rinascita del nuova Mazara calcio del presidente Titone e di mister Dino Marino.

(Nella foto di Gianfranco Campisi il neo attaccante canarino Angelo Rosella)

 Mazara calcio – Ufficio Comunicazione

Piero Campisi

Condividi