MAZARA – PARMONVAL 1-0 Grande prova dei gialloblu che vincono con un rigore di Concialdi

Seconda vittoria consecutiva per il Mazara che dopo avere vinto domenica scorsa a Campofranco con il Mussomeli, oggi ha battuto la Parmonval con un calcio di rigore realizzato al 16° della ripresa da Pierino Concialdi che ha spiazzato il bravo Tarantino. La gara odierna ha visto affrontarsi due squadre che volevano ottenere i tre punti, ospiti che hanno giocato a viso aperto e padroni di casa che ai punti avrebbero vinto con un punteggio più vistoso. Nei biancocelesti ha debuttato Messina, prelevato dal Marsala 1912, per l’attaccante trattasi di un ritorno in casa mondelliana. Assente per infortunio Cingotta e per squalifica il difensore centrale Bennardo. Nei gialloblu, dopo la squalifica, mister Tarantino è tornato a dirigere la squadra dalla panchina. Assente per squalifica il centrocampista Lamia. Messina fuori per infortunio. Debutto positivo per il giovane centrocampista Khouaja Kaled, classe 2000, proveniente dal Gela. Non è stato della gara, il difensore centrale Cipolla, che ha lasciato la squadra qualche giorno fa. Il capitano Rosella vittima di una distorsione in allenamento, ha giocato in condizioni fisiche precarie. Il Mazara nonostante le varie defezioni ha disputato una grande partita con notevole impegno, ottima condizione atletica e fraseggio di gioco. Un Mazara che ha ricevuto grandi applausi dal pubblico presente! La squadre nelle ultime due gare non ha subito reti, realizzandone tre. Apprezzata la nuova divisa da gioco del Mazara, un bel blu predominante con un giallo ad effetto e il simbolo del canarino riportato sul fianco della maglia, una grafica voluta dal presidente Franzone e creata da Gianfranco Campisi.

La gara, nei primi quindici minuti ha una fase di studio delle due squadre, molto gioco a centrocampo con i portieri che stanno a guardare. Il primo acuto è del Mazara al 18° con un ottima giocata di Bilello che vede sulla fascia destra ben appostato Giacalone  che palla al piede finta e supera un avversario e serve al limite d’area di rigore Rosella che calcia direttamente in porta, para Tarantino. Al 23° la Parmonval si fa avanti con il bravo Colley che dalla distanza non preoccupa Ceesay. 37° Concialdi filtra il pallone in area per Rosella che si fa ipnotizzare da Tarantino. 40° Il portiere ospite si supera e devia in angolo un tiro ravvicinato di Rosella. 43° Capitan Rosella vede libero al limite d’area Bilello che pero’ calcia fuori. 44° Gran staffilata dall’out destro dell’area ospite di Giacalone che costringe Tarantino ad una difficile presa.  45° Il secondo tiro del primo tempo dei mondelliani,Ceesay para una conclusione dalla distanza di Rappa. Due minuti di recupero e tutti negli spogliatoi.

Nella seconda parte della gara, già al 1° mister Tarantino sostituisce Giacalone per infortunio con il nuovo arrivato in casa canarina, il giovane centrocampista Khouaja Kaled.  Il Mazara inizia la ripresa attaccando e costringendo gli avversari a stare nella propria meta campo. 5° L’estremo difensore Tarantino fa gli straordinari e respinge un potente tiro ravvicinato di Urruty. Al 16° Khouaja è bravo a conquistare palla a centrocampo e verticalizza per Rosella, assist in area per Concialdi che con una serpentina cerca il varco per calciare, un difensore commette gioco falloso sul fantasista mazarese e l’arbitro a due passi dall’azione, indica il dischetto di rigore tra le proteste dei mondelliani. Concialdi va alla battuta e con un chirurgico raso terra spiazza Tarantino. Da questo momento in poi la partita si infiamma e negli ospiti affiora il nervosismo. Al 28° Il Mazara ha l’occasione per raddoppiare, dalla destra Concialdi lascia partire un cross in area, sottorete arriva con un attimo di ritardo Caronia che non riesce a mandare la palla in fondo al sacco. Al 32° Mister Calafiore sostituisce un nervoso Cardinale S. con Sidoti. Al 37° Gioco falloso ai danni di Concialdi che è costretto a lasciare il campo, sostituito dal giovane Salvo. Al 41° Negli ospiti fuori il bravo Colley, dentro Cocuzza. La gara termina dopo i cinque minuti di recupero assegnati dall’arbitro. I canarini lasciano il terreno di gioco tra gli applausi e l’abbraccio del pubblico.

MAZARA: Ceesay, Rizzo, Virgilio, Urruty, Baiata, Accardo, Bilello, Caronia, Concialdi (37°s.t. Salvo), Rosella, Giacalone (1°s.t. Khouaja). In panchina: Basirico’, Modou, Passalacqua, Marino, Montalto, Di Lorenzo, Bojang. All. Tarantino
PARMONVAL: Tarantino, Caronia, Rizzo, Colley (41° Cocuzza), Buba, Lo Verso, Messina, Cardinale A, Stassi, Rappa, Cardinale S (32°s.t. Sidoti). In panchina: Militello, Mazzola, Mineo, Milano, Abbate A, Cardilicchia. All. Calafiore

ARBITRO: Danilo Maria La Verde di Caltanissetta

ASSISTENTI: Francesco Di Venti di Enna e Alfonso Saieva di Agrigento

RETE: 16°s.t. Concialdi su rigore

AMMONITI: Stassi (P), Cardinale S. (P), Urruty (M), Baiata (M), Accardo (M), Bilello (M)

ANGOLI: 4-1 Per il Mazara

RECUPERI: 2 Minuti nel primo tempo; 5 Minuti nel secondo tempo

(Nella foto di Gianfranco Campisi, il rigore segnato da Concialdi)

Piero Campisi

Condividi