Mazara calcio: I giocatori devolvono beni di prima necessità alimentare alle famiglie bisognose

Il Mazara Calcio e il mondo della solidarietà e il sociale è ormai un connubio indissolubile. In questi mesi di emergenza coronavirus, la società canarina e i giocatori, hanno dimostrato quanto è importante intervenire in aiuto delle famiglie bisognose ed essere vicini. Il presidente Davide Titone, l’allenatore Dino Marino, lo staff gialloblu e molti dirigenti e collaboratori non hanno fatto mancare il sostegno in questo difficile momento. Ottima l’iniziativa intrapresa dal capitano Valerio Genesio e di tutta la squadra, che attraverso una Challenge su Facebook, hanno perfino coinvolto tifosi e aziende, per contribuire alla raccolta di beni di prima necessità alimentare. Nei giorni scorsi, presso il supermercato Migross in via Bessarione, i beni alimentari raccolti sono stati consegnati alla protezione civile che destinerà il tutto alle famiglie. Sincero ringraziamento è stato espresso dal comandante Coppolino (capo della protezione civile di Mazara) e dal Sindaco Quinci che ha encomiato il gesto dei calciatori  e della società.

Ufficio Comunicazione
Mazara Calcio – Piero Campisi

Condividi