Castellammare – Mazara 0-4. I Gialloblu volano con le doppiette di Giannusa e Bilello

Inarrestabile Mazara. Da quando è avvenuto il cambio dell’allenatore i canarini volano senza fermarsi, nelle ultime quattro gare, un pari interno, una vittoria casalinga e due vittorie in trasferta, per un  totale di una rete subita e 11 realizzate. Totalizzati 10 punti in quattro partite, un ruolino di marcia che rilancia i gialloblu nella griglia play off al quarto posto in classifica. I canarini oggi hanno battuto 0-4 il Castellammare, squadra di tutto rispetto che ha lottato per tutta la gara alla ricerca del gol.

Nel Mazara in panchina gli infortunati Lamia, Lauricella e Caronia. In campo un 3-5-2 che ha dato i suoi frutti contro un Castellamare che ha iniziato subito in pressing la partita e con un Mazara che ha saputo sempre giocare con ordine e pronto a colpire per fare male. Prima parte della gara fatta bene dai padroni di casa che all’11° hanno perso Cardinale per infortunio ed il Mazara è stato bravo ad imporsi in mezzo al campo. Primo tempo scialbo di tiri in porta da parte delle due squadre, al 23° Ceesay è bravo a respingere in angolo un tiro di Pizzolato. Il Mazara mette paura con un gran bolide dalla distanza di Rizzo che sorvola di poco la traversa.

Dopo un vano tentativo sporadico dell’ex Maltese, il Mazara esce fuori gli artigli e inizia lo show di giornata Bilello – Giannusa, due importanti protagonisti della gara. Siamo al 44° il Mazara punge e fa male! Dalla fascia sinistra Bojang pennella di testa un pallone per Bilello che da posizione difficile, sulla linea di fondo con un pallonetto beffa Adragna in uscita e mette dentro la rete per il vantaggio dei canarini che al primo serio affondo fanno male. La prima parte della gara termina con due minuti di recupero. La ripresa inizia con il Castellammare che alza il baricentro e il Mazara prontissimo nelle ripartenze. Al 9° è bravo Accardo che sulla fascia destra di testa allunga quasi alla bandierina del calcio d’angolo, intercetta Rizzo che lascia partire un cross al limite d’area dove si trova appostato Bilello che a volo tira all’angolino basso alla destra di Adragna che vede entrare la palla in rete. 0-2 Per i canarini! AL 12° Aiello toglie l’attaccante Adelfio per dare forza al centrocampo inserendo Khaled. Il Castellammare ha una forte reazione e dopo alcune sostituzioni prova ad attaccare di più, bravo Maltese in una spettacolare sforbiciata che consente a Ceesay ad esibirsi in un gran colpo di reni e salvare in angolo. Al 18° punizione alta di Lentini.

Il Mazara in ripartenza è incontenibile e riesce tutto bene al 19° con una grande giocata di Bilello che imbecca Giannusa sull’out sinistra dell’area grande di rigore, il biondo attaccante fa fuori il suo diretto avversario ed effettua un diagonale che carambola sul palo sinistro di Adragna e finisce nel sacco per il lo 0-3 dei mazaresi. Al 23° Ceesay para una conclusione di Miceli. AL 25° il Mazara due volte vicinissimo alla quarta segnatura con Giannusa che nel giro trenta secondi si vede respingere due tiri insidiosi dal bravo Adragna che interviene prodigiosamente. Al 26° e al 31° Ceesay blocca due conclusioni di Mione e Barone. Al 33° E’ notte fonda per i bianco azzurri, ripartenza micidiale in contropede di Bojang che arriva al limite d’area di rigore, vedere libero sulla sinistra l’accorrente Giannusa che aggancia e realizza il quarto gol gialloblu.

La gara termina con il Castellammare in avanti alla ricerca del gol della bandiera ma la retroguardia canarina è attenta e per la terza gara consecutiva lascia l’imbattibilità a Ceesay. Il Mazara conquista altri tre punti importanti per la scalata ai play off. Appuntamento domenica prossima al Nino Vaccara nella gara con il Geraci.

CASTELLAMMARE: Adragna, Trapolino, Lentini (25°s.t. Di Giuseppe), Pizzolato, Alderuccio (12°s.t. Norfo), Barone, Miceli (25°s.t. Mione), Di Bartolo, Maltese, Cardinale (11°p.t. Gerbino), Messina (12°s.t. D’Angelo). In panchina: Costantino, Cruciata, Roccaforte, Lo Piccolo. All. Giuseppe Mione
MAZARA: Ceesay, Rizzo, Virgilio, Accardo, Baiata (34°s.t. Modou), Cipolla, Bojang (38°s.t. Etmane), Bilello, Adelfio (12°s.t. Khaled), Concialdi, Giannusa. In panchina: Firriolo, Caronia, Lauricella, Lamia. All. Toto’ Aiello

ARBITRO: Dario Pomara di Palermo

ASSISTENTI: Salvatore Barbanera di Palermo e Salvatore Girolamo Cucci di Trapani

RETI: 44°p.t. Bilello, 9°s.t. Bilello, 19°s.t. Giannusa, 33°s.t. Giannusa

AMMONITI: Messina (C), Rizzo (M), Bojang (M), Baiata (M)

ANGOLI: 7-4 Per il Castellammare

RECUPERI: 2 Minuti nel primo tempo e 4 minuti nel secondo tempo

(Nella foto: Da sinistra Giannusa e Bilello, autori delle doppiette odierne)

Piero Campisi

VIDEO INTERVISTE CON  MISTER AIELLO E IL PRESIDENTE FRANZONE

CASTELLAMMARE – MAZARA 0-4 VIDEO INTERVISTA CON MISTER AIELLO E IL PRESIDENTE FRANZONE

Pubblicato da Mazara Calcio su Mercoledì 27 febbraio 2019

Condividi